Il Vittoriale degli italiani è il luogo adatto in cui concedersi una pausa culturale dalla vita “da lago” che caratterizza una vacanza sul Garda. Ciò in cui eccelle il Vittoriale, e con esso la città di Salò, è il profumo di cultura che trasuda dai monumenti storici, a memoria delle grandi imprese compiute dall’esercito italiano durante la Grande Guerra.

vittoriale

C’è un luogo, in cima alle colline bresciane, che domina tutto il lago di Garda. Sto parlando del Vittoriale, un complesso di edifici, piazze e monumenti edificato dal poeta Gabriele D’Annunzio nel 1921. Quella che nelle intenzioni doveva essere l’ultima dimora del celebre scrittore italiano, rappresenta oggi un museo a cielo aperto ricco di arte e di segreti visitato ogni anno da 180.000 persone. In circa nove ettari di terreno si trovano opere d’arte dal sapore neoclassico, un anfiteatro che può ospitare fino a duecento spettatori, cimeli della prima guerra mondiale, aerei monoposto che hanno sorvolato Vienna e persino la sezione di un ariete torpediniere, la nave Puglia, utilizzata per operazioni di guerra nell’Adriatico.

Programma

Previsioni meteo